VIAGGI ORGANIZZATI


VIAGGI ORGANIZZATI

LIVE: venerdì pomeriggio alle 18:00
REPLICA: la domenica alle 21:00 e il martedì alle 10:00

Sempre caro mi fu quest’ermo colle,
E questa siepe, che da tanta parte
Dell’ultimo orizzonte il guardo esclude...


Prima di incominciare questa avventura, questo nuovo percorso con Radio Itineraria, mi sono chiesto, cos’è il viaggio? E cos'è per me, il partire per qualcosa di sconosciuto e invitante allo stesso tempo, di affascinante e di irrestibilmente nuovo?
Per dirla come scrive il giovane favoloso, che cosa è escluso, lontano dall'orizzonte del mio sguardo, cosa c'è oltre la siepe del mio giardino?

Sono abbastanza sicuro di sapere che, per me, questo significa partire alla scoperta di qualcosa di curioso e insolito, che quasi certamente non appartiene alla mia comfort zone. E probabilmente questo ragionamento vale per ognuno di noi.
Si tratta infatti di desiderare orizzonti nuovi, paesaggi mai goduti, culture vicine o più lontane e comunque differenti; e poi suoni, atmosfere, punti di vista mai sposati prima.
Il viaggio è, o dovrebbe essere, un "dare e avere" (do ut des) tra ciò che noi portiamo in dotazione e quello che riusciamo a raccogliere lungo il percorso, nel quale abbiamo la speranza di scoprire nuovi pezzi di noi, sparpagliati in giro per il mondo. E' la creazione di un nuovo io.
Vicino a casa o dall'altra parte del mondo, ogni viaggio che intrapendiamo è un cammino dentro noi stessi. Perché in quel momento siamo pronti e desiderosi di impadronirci di un altro sguardo, di conoscere e poi raccontare storie sconosciute e infine di scoprirci diversi. E forse migliori.

Ecco, questo è il motore che mi ha stimolato a intraprendere l'avventura di Viaggi Organizzati: stare al caldo del nido che ci accoglie ogni giorno - i nostri luoghi quotidiani di lavoro e di riposo - ma poter metaforicamente viaggiare, spostarci con la fantasia come la musica e la letteratura ci permettono di fare.
La mia curiosità e felicità sono ora soddisfatte nel poter condividere le emozioni con tutti coloro che hanno fame di guardare oltre la propria siepe, di vedere oltre l'orizzonte del proprio giardino e aspettano, proprio come me, ogni settimana di aprire una pagina nuova nel catalogo dell'agenzia viaggi di Radio Itineraria.
Per cui ogni venerdì, amiche e amici cari, per dove desiderate partire?